23.09.2017

CON NEXT GROUP LA CONVENTION DI AGCO È UN VIAGGIO TRA REALE E VIRTUALE NEL CUORE DELLE LINEE PRODUTTIVE

Nello stabilimento di Breganze il triplo lancio della mietitrebbiatrice IDEAL per dealer e giornalisti.

Uno stabilimento industriale trasformato in un set teatrale. Una intera linea di produzione convertita nel set di uno spettacolo di suoni e luci. Un reveal compiuto in realtà aumentata. Sono gli elementi che hanno spettacolarizzato “Leading the Way”, la convention ideata e prodotta da Next Group per AGCO, multinazionale attiva nella produzione di macchine agricole, per il lancio mondiale della nuova mietitrebbiatrice IDEAL.

Ad accogliere l’evento, ed essere protagonista per quattro giorni di una radicale trasformazione, è stato lo stabilimento italiano diBreganze. Tra il 4 e il 7 settembre oltre 400 gli ospiti, attraverso tre distinti cicli di presentazione, hanno potuto conoscere in anteprima la nuova macchina: dealer da tutto il mondo e stampa specializzata.

“La sfida posta dal cliente era offrire agli ospiti, che avevano già avuto modo in passato di visitare lo stabilimento, un’esperienza nuova e di forte impatto”, ha spiegato Gianluca Prina, Client Director di The Next Event. “La soluzione: dare anima allo stabilimento e invitare il pubblico all’interno della linea di produzione. Qui abbiamo messo a punto uno straordinario impianto scenotecnico e un vero e proprio show sospeso tra il reale e il virtuale”.

Il pubblico è stato accolto in un ambiente dominato dal buio e guidato per 150 metri, corrispondenti alla linea di produzione, da sonorità industriali, giochi di luce e una complessa videoinstallazione che, attraverso animazioni sospese nel vuoto, ha rievocato la fase di assemblaggio della macchina. La suggestione di questa prima ambientazione ha lasciato poi il passo alla realtà virtuale. In un ampio spazio vuoto viene disegnata una gabbia di luce: al suo interno 200 sgabelli, disposti a matrice. Muniti di visori Samsung Gear VR, gli ospiti intraprendono un vero e proprio viaggio che, dall’ambiente reale in cui si trovano, li trasporta nel cockpit, alla guida della nuova macchina. Cambio di prospettiva: ora lo spettatore è nel mezzo di un campo di grano, di fronte alla macchina. La barra che avanza, la macchina vicina, sempre più vicina. Stacco. Notte. Sipario. Via il visore e, tra nuovi effetti di luce, compare in tutta la sua imponenza IDEAL, questa volta reale. Applausi, cocktail e dj set.

La mattina seguente è stato il momento della convention vera e propria che ha visto il top management di AGCO,tra cui Eric Hansotia, Senior Vice President Global Crop Cycle and Fuse Connected Services e Francesco Quaranta, Vice President & General Manager Harvesting Global alternarsi sul palco allestito all’interno nel centro visitatori AgriDome, prima del pranzo di arrivederci e delle partenze. In attesa di un nuovo ciclo di presentazione e di un nuovo viaggio andata e ritorno dal reale al virtuale.